Poste Italiane BPIOL problemi java runtime

Molte aziende (come quella dove lavoro ora) usano il sistema online BPIOL di Poste Italiane con la smartcard USB per gestire il proprio conto corrente postale.

Purtroppo sul sito viene usata un’applet java (per firmare le operazione) il cui contenuto e non è compatibile con l’attuale versione del Java 1.8.x

Per risolvere il problema, occorre installare la JRE 1.7.71 (e non le successive) preferibilmente x86 e autorizzare nella tab sicurezza (pannello di controllo -> java) l’indirizzo https://bancopostaimpresaonline.poste.it

Per togliere le notifiche di aggiornamento che richiederà Java basta aprire il nostro caro regedit, andare in HKLM\SOFTWARE\Wow6432Node\JavaSoft\Java Update\Policy e modificare le voci (DWORD 32):

NotifyDownload
EnableJavaUpdate
EnableAutoUpdateCheck

con il valore a 0

Spero che Poste rilascia a breve una versione aggiornata dell’applet in modo da poterla eseguire con l’ultima release Java

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *