Per prima cosa chiudete Outlook, poi prendete il vecchio file dell’auto-completamento (in genere si chiama outlook.nk2) e copiarlo nella directory

%appdata%\Microsoft\Outlook

Un ottimo programma per “estrapolare” il file nk2 è NK2View (disponibile qui)

Attenzione il file .nk2 deve avere il nome del profilo che state usando, in genere è Outlook.nk2 (per vedere il  nome del profilo basta andare su pannello di controllo -> gestione Posta -> Mostra profili)

Poi cliccare su start -> esegui e lanciate il seguente comando

outlook.exe /importnk2

Ora potete aprire il vostro Outlook 2010 e se avete seguito tutte l’istruzioni trovere i contatti nell’auto-completamento

L’antagonista per eccellenza della suite Microsoft Office, oggi esce con la sua nuova versione la 3.2. Stando a quanto scritto un po’ a giro nel network sarà più veloce della versione 3.1 di ben il 46% e inoltre avrà il nuovo supporto per l’ODF, che è in grado di far aprire file con estensione *.docx, *.xlsl, *.pptx.

Ecco il collegamento per scaricar la nuova versione in italiano: http://it.openoffice.org/download/3.2.0/download320.html