Può capitare di dimenticare la password dell’utente admin nel proprio pannello Elastix. Per resettarla basta aprire una sessione SSH sul server e digitare il seguente comando:

/usr/bin/sqlite3 /var/www/db/acl.db “UPDATE acl_user SET md5_password = ‘`echo -n newPassword|md5sum|cut -d ‘ ‘ -f 1`’ WHERE name = ‘admin’”

naturalmente cambiate il campo “newPassword” con la nuova password che volete impostare !

Se volete aggiungere delle colonne alle tabelle nella dashboard di OTRS occorre modificare il file AgentDashboardTicketGeneric.dtl presente nella cartalla otrs/Kernel/Output/HTML/Standard nella sezione

<!– dtl:block:ContentLargeTicketGenericRowMeta –>

ad esempio se volete aggiungere la coda e l’operatore basta aggiungere queste due righe:

<td class=”W10pc”>
<div title=”$QData{“Owner”}”>$QData{“Owner”}</div>
</td>
<td class=”W10pc”>
<div title=”$QData{“Queue”}”>$QData{“Queue”,”25″}</div>
</td>

naturalmente ricordatevi di diminuire la larghezza della colonna $QData{“Title”} portando da W50p a W30p (io ho scalato 20 in quanto alle due nuove colonne ho dato W10p).

Ormai i tentativi di intrusioni sono all’ordine del giorno. Per migliorare la sicurezza dei vostri wordpress ecco una mini-how to che spiega come configurare fail2ban in modo che metta in jail gli ip che provano ad effettuare i login ai vari wordpress.

Per prima cosa editiamo il file /etc/fail2ban/jail.conf e aggiungiamo in fondo le seguenti righe:

[codesyntax ]

[apache-wp-login]
enabled = true
port    = http,https
action   = iptables[name=WP, port=http, protocol=tcp]
filter  = apache-wp-login
logpath = /var/www/vhosts/*/logs/access_log  # qui occorre inserire la path dove risiedono i vari access log dei vari domini
maxretry = 3

[/codesyntax]

poi creiamo il file /etc/fail2ban/filter.d/apache-wp-login.conf e al suo interno inseriamo le seguenti righe:

[codesyntax]

# Fail2Ban configuration file
[Definition]
failregex = <HOST>.*] "POST /wp-login.php
ignoreregex =

[/codesyntax]

una volta effettuato riavviamo fail2ban con il comando /etc/init.d/fail2ban restart

ecco fatto ! basta guardare iptables (con il comando iptables -L) per vedere se vengono messi in jail subito degli ip.

Se usate Microsoft Outlook con le cassette postali condivise di Exchange, molte volte si ha la necessità di spostare un messaggio eliminato nella cartella “posta eliminata” della casella postale condivisa.

Ecco come fare:

– Chiudere Microsoft Outlook

– Aprire regedit

– Individuare la chiave di registro riportata di seguito appropriato per la versione di Outlook.

Per Outlook 2013
   HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Outlook\Options\General
Per Outlook 2010
  HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook\Options\General
Per Outlook 2007
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Options\General
Per Outlook 2003
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Outlook\Options\General
Per Outlook 2002:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\10.0\Outlook\Options\General
Per Outlook 2000:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\9.0\Outlook\Options\General

– Creare una nuova chiave di tipo Valore DWORD con il nome DelegateWastebasketStyle ed impostarla il suo valore ad 4  (quattro)

– Aprire Microsoft Outlook

Se usate Microsoft Outlook con le cassette postali condivise di Exchange, molte volte si ha la necessità di spostare un messaggio “inviato come” nella cartella “posta inviata” della casella postale condivisa.

Ecco come fare:

– Chiudere Microsoft Outlook

– Aprire regedit

– Individuare la chiave di registro riportata di seguito appropriato per la versione di Outlook.

Per Outlook 2013
   HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Outlook\Preferences
Per Outlook 2010
  HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook\Preferences
Per Outlook 2007
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Preferences
Per Outlook 2003
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Outlook\Preferences
Per Outlook 2002:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\10.0\Outlook\Preferences
Per Outlook 2000:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\9.0\Outlook\Preferences

– Creare una nuova chiave di tipo Valore DWORD con il nome DelegateSentItemsStyle ed impostarla il suo valore ad 1  (uno)

– Aprire Microsoft Outlook

Maggiori info le potete trovare nel KB della microsoft: http://support.microsoft.com/kb/202517